Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Mercoledì, 02 May 2018 17:52

Pro Loco - Bozzolo

Presidente

Alberto Defendi

Consiglio di Amministrazione

Stefano Bonati - Alberto Defendi - Giulia Portesani - Giulia Gazzi - Michele Gorni - Maria Traldi - Paolo Calcina - Elvis Bricherasio - Mirko Marche - Giusy Turrà

Contatti

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pubblicato in Volontariato
Giovedì, 29 March 2018 17:25

Scuole del territorio

Asilo Nido "Il Pianeta del Tesoro"
Via Ferrante Aporti n. 4
Tel. 0376/920317
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 07.30 alle ore 17.30

Scuola dell'Infanzia "Giulio Cesare Gonzaga"
Via Ferrante Aporti n. 6
Tel. 0376/91824
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 08.10 alle ore 16.10

Scuola Primaria "Don Primo Mazzolari"
Via Carlo Davide Valcarenghi nn. 104 - 106
Tel. 0376/91490
Le lezioni si tengono dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.40 ; il martedì pomeriggio dalle ore 13.40 alle ore 16.00

Scuola Secondaria di primo grado "Scipione Gonzaga"
Via Sergio Arini n. 4
Tel. 0376/91154
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Le lezioni si tengono dal lunedì al sabato dalle ore 08.00 alle ore 13.00

 

Pubblicato in Cultura e Istruzione
Giovedì, 29 March 2018 15:50

Servizio oggetti e valori ritrovati

Avvisi di 1° e 2° pubblicazione di oggetti rinvenuti

Cosa prevede il codice civile?

Il codice civile (art. 927 e seguenti) prevede che chi ritrova un oggetto o un valore smarrito, se non è nelle condizioni di restituirlo al proprietario, debba consegnarlo al Sindaco del luogo in cui l'ha ritrovato. In assenza del Sindaco, la "cosa" ritrovata deve essere consegnata all'ufficio di polizia locale o all'ufficio tributi.
Il Comune è tenuto a rendere nota la consegna mediante pubblicazione all'albo pretorio comunale e, trascorso un anno dall'ultimo giorno della pubblicazione senza che si presenti il proprietario, il valore, l'oggetto o il suo prezzo, se le circostanze ne hanno richiesto la vendita, appartiene a chi l'ha trovato. Il proprietario, così come il ritrovatore, riprendendo la cosa o ricevendo il prezzo, devono pagare le eventuali spese di custodia.

Come è possibile conoscere l'elenco dei beni rinvenuti?

  • L'informativa rispetto al bene rinvenuto viene pubblicata sulla home page del Comune di Bozzolo, dove vi rimarrà per 365 dall'ultimo giorno della seconda pubblicazione;
  • Attraverso l'Albo on line con le modalità previste dagli artt. 927 e seguenti del Codice Civile.

Come è possibile richiedere la restituzione di un bene?

I cittadini che riconoscessero nelle indicazioni pubblicate beni mobili o altri oggetti smarriti o sottratti di loro proprietà potranno rivolgersi all'ufficio tributi - piazza Europa 1 - secondo piano - dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,30 (tel.: 0376910824)

Pubblicato in Denunce
Mercoledì, 28 March 2018 09:01

Carta d'Identità elettronica

A partire dal 21 febbraio 2018 sarà possibile richiedere al Comune l’emissione della nuova Carta di Identità Elettronica (CIE).

Il nuovo documento che attesta l’identità del cittadino e sostituisce quello precedente su supporto cartaceo.

Che cos' è

E’ il nuovo documento che attesta l’identità del cittadino e sostituisce quello precedente su supporto cartaceo. Consente di identificare il titolare sul territorio nazionale e può essere valida per l’espatrio, ma solo in tutti i Paesi dell’Unione Europea e in quelli aderenti a specifiche convenzioni che la accettano al posto del passaporto.

Quando richiederla

  • alla naturale scadenza della precedente carta di identità, a partire dal 180° giorno antecedente la scadenza del documento;
  • in caso di smarrimento o furto della carta d’identità in corso di validità (con obbligo di denuncia alle forze dell’ordine);
  • in caso di deterioramento del precedente documento.

Le carte di identità già emesse sono comunque valide fino alla loro naturale scadenza.

Come richiederla

Presentarsi presso l’Ufficio Anagrafe del Comune con:

  • carta di identità scaduta o deteriorata, denuncia in caso di smarrimento o furto del precedente documento
  • carta regionale dei servizi (CRS) o codice fiscale
  • una fototessera recente in formato cartaceo
  • carta pagobancomat (per il versamento dei diritti di segreteria)

Successivamente, allo sportello, il cittadino dovrà:

  • Verificare con l’operatore comunale i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale
  • Indicare la modalità di ritiro del documento (e cioè consegna presso l’indirizzo di residenza, presso un altro indirizzo di preferenza oppure ritiro in Comune, eventuale delega a terzi)
  • Permettere l’acquisizione di due impronte digitali (un dito della mano destra e un dito della mano sinistra). NB questa procedura non avviene per i minori di 12 anni
  • Fornire, se lo desidera, il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi
  • Firmare il modulo di riepilogo procedendo altresì alla verifica finale sui dati

Al termine dell’operazione verrà rilasciata al cittadino una ricevuta e una prima parte del PIN (la seconda parte arriverà con la carta) necessario per usufruire dei servizi online della Pubblica Amministrazione.
La nuova CIE non sarà più consegnata immediatamente al cittadino, ma sarà spedita dal Ministero stesso entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta di emissione.
Considerati i tempi di prenotazione e di consegna della nuova Carta d’identità elettronica (CIE), è necessario che i cittadini richiedano in anticipo l’emissione del nuovo documento elettronico, dato che non sarà più possibile il rilascio “a vista” della carta di identità.

Costi

  • Per il rilascio della nuova CIE il cittadino verserà la somma di € 22,21
  • per il rilascio del duplicato il costo ammonta a € 27,37

Scadenza

La C.I.E. conserva la stessa validità di quella cartacea.

In caso di furto o smarrimento

Per richiedere il blocco della propria CIE bisogna contattare il numero: 800 263 388 fornendo i seguenti dati:

  • Cognome e nome
  • Codice fiscale
  • Numero della CIE - se disponibile
  • Estremi della denuncia presentata alle forze dell'ordine

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 18.00 ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet: www.cartaidentita.interno.gov.it

Pubblicato in Certificati e Documenti
Pagina 4 di 4